Comunicati

Dott. Luigi Pallaro Presidente Provvisorio dall’Assemblea del Popolo Veneto


Il Veneto Serenissimo Governo chiede che venga nominato come garante del Popolo Veneto il dott. Luigi Pallaro, con l’incarico di Presidente Provvisorio dall’Assemblea del Popolo Veneto, la quale dovrà adoperarsi per traghettare il Popolo Veneto all’autodeterminazione e alla libertà.

 

 

Oramai è accertato, le elezioni del 9-10 aprile ’06 sono state fraudolente: è da sempre che il cosiddetto Stato unitario si regge su una parodia di democrazia. Ciò il Veneto Serenissimo Governo, erede e continuatore della storia, cultura e tradizioni della Veneta Serenissima Repubblica lo afferma da decenni portando ad esempio il referendum truffa del 1866 che unì illegalmente, al di fuori del diritto internazionale, il Veneto all’Italia, ma gli esempi delle truffe nelle consultazioni italiane sono innumerevoli. Fermo restando questa verità il Veneto Serenissimo Governo chiede che nei Veneti Territori del 1866 sia nominato un governatore militare fornito dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, il tutto sotto la supervisione degli Stati Uniti d’America e della Federazione Russa.
Il Veneto Serenissimo Governo chiede inoltre che venga nominato come garante del Popolo Veneto il dott. Luigi Pallaro, con l’incarico di Presidente Provvisorio dall’Assemblea del Popolo Veneto, la quale dovrà adoperarsi per traghettare il Popolo Veneto all’autodeterminazione e alla libertà.

Venezia, 12 aprile ’06

Per il Veneto Serenissimo Governo
Il Vicepresidente Plenipotenziario
Luca Peroni
Commenti