Comunicati

17 marzo: una buona giornata anche per i Veneti

Per molti il 17 marzo è una giornata come le altre, per altri è motivo di festeggiamenti: per i nostri amici Irlandesi è la festa del loro amato Patrono San Patrizio ricordato e venerato in tutta Irlanda e in tutto il mondo dagli emigrati di quel paese che non dimenticano la loro storia e le loro tradizioni.

Negli Stati Uniti il 17 marzo 1776 parte della flotta Britannica lascia Boston verso il Canada lasciando campo libero ai Patrioti Americani e aprendo cosi la strada alla dichiarazione d’indipendenza del 4 luglio.

Altri (peraltro pochi) ricordano la data del 1861 e l’infelice nascita dello stato italiano, ricordiamo: nato con la truffa, l’imbroglio e con azioni che nulla hanno a che fare con il Patriottismo, e che ha segnato la storia della penisola con tutte le tragedie e miserie che tutti ben conosciamo senza mai lasciare un segnale positivo nella storia Europea.

Anche per i veneti la data del 17 marzo è importante e da ricordare: nel 1848 dopo le repressioni messe in atto dal potere Austriaco contro i Patrioti Veneti una grande folla riempi piazza San Marco per richiedere la liberazione di Daniele Manin e Niccolò Tommaseo che una volta liberati si adoperarono per la proclamazione della rinata repubblica di San Marco.

Arrivando ai giorni nostri, il 17 marzo segna il ritorno delle rivendicazioni dei Veneti ad avere la possibilità di decidere del loro futuro, in quel giorno nel 1997 ricominciarono le trasmissioni di Radio Nazionale Veneta con la prima interferenza nelle frequenze del telegiornale di rai uno riscuotendo un enorme successo, da quel momento in Veneto il sentimento mai morto verso la nostra storia le nostre tradizioni e la voglia di libertà del nostro Popolo sono cresciute in maniera esponenziale fino ai giorni nostri.

Il Veneto Serenissimo Governo da trent’anni lavora per ridare pace, libertà e il diritto all’autodeterminazione ai Veneti e continuerà a lavorare fino al raggiungimento dell’obbiettivo portando le rivendicazioni del nostro Popolo in tutto il mondo e facendo conoscere la nostra storia e la nostra causa a chiunque voglia ascoltare: di seguito il link alla trasmissione di Telearena con il Presidente Luca Peroni e il Vice presidente Andrea Viviani:

http://www.serenissimogoverno.eu/2017/03/13/telearena-intervista-il-veneto-serenissimo-governo-a-20-anni-dalla-liberazione-di-piazza-s-marco/

A tutti i Veneti che sono stanchi di questo sistema noi diciamo che dobbiamo continuare ad impegnarsi per ridare dignità, speranza e il libero arbitrio al nostro Popolo, e far tornare agli antichi splendori la nostra amata Veneta Serenissima Repubblica.

Longarone, 17 marzo 2017

Il Vice Presidentedel Veneto Serenissimo GovernoAndrea Vivian

Commenti