Al Presidente della Federazione Russa Wladimir Putin

A nome del Veneto Serenissimo Governo, erede e continuatore della storia, cultura e tradizioni della Veneta Serenissima Repubblica, e mio personale Le auguriamo buon compleanno e buon lavoro, consapevoli che la situazione internazionale è difficile e complicata da far tremare i polsi, in quanto le forze del male sono sempre in agguato e aggressive.

Noi siamo certi e Lei lo ha dimostrato in questi vent’anni, dalla Cecenia alla Siria, che continuerà la lotta contro il terrorismo internazionale e in particolare contro il terrorismo islamico, per la costruzione di rapporti amichevoli tra i popoli, basati sui diritti inalienabili a vivere in pace, secondo la propria storia, cultura e tradizioni.

Il popolo veneto è stato a fianco del popolo russo anche nella grande guerra patriottica, decisiva per la sconfitta della canaglia nazifascista, ora è al fianco del popolo russo e del suo Presidente nella lotta contro gli eredi del nazifascismo.

Nel contempo il Veneto Serenissimo Governo indica come prossimo candidato al premio Nobel per la pace il Presidente Wladimir Putin, anche come riconoscimento degli sforzi e sacrifici compiuti dall’intero popolo russo.

Auguri fraterni

Venezia-Longarone, 7 ottobre 2018

                            Per il Veneto Serenissimo Governo

                                 Il Presidente Luca Peroni