Appello al Popolo Veneto

Cerchiamo di non farci condizionare dal comportamento del governo dello Stato occupante italiano, restiamo obbiettivi e solidali tra noi: siamo il popolo Veneto, una grande famiglia. 

Non ci sono untori da condannare, né giovani da reprimere, non ci sono veneti da punire. C’è solo il naturale decorso di un virus che come Veneti abbiamo affrontato e stiamo tuttora affrontando per colpa della tardiva chiusura dei confini da parte delle istituzioni italiane e del governo grillino complice della Cina. 

Ciò che ci permetterà di superare e soprattutto di riprendere le nostre vite al meglio sarà il fatto di essere un Popolo onesto, responsabile, lavoratore e amante della libertà.

Non diamo adito ai ricatti italiani, ora l’unica risposta sanitaria necessaria per continuare a vivere è proclamare l’Indipendenza unilaterale del Veneto, e da questo punto di vista Zaia ha ricevuto un mandato chiaro dal nostro Popolo sia con il referendum del 2017 che con le ultime elezioni, se non dovesse ottemperare a questo impegno, noi come Veneto Serenissimo Governo,  stiamo già operando a livello internazionale per mettere le basi all’indipendenza del nostro Popolo. 

Viva il Popolo Veneto

Venezia-Longarone 11 ottobre 2020

Ufficio di Presidenza

Veneto Serenissimo Governo